Sere d'Estate 2013 inaugura con gli autoctoni romagnoli

04 giugno 2013
Sere d'Estate 2013 inaugura con gli autoctoni romagnoli

Il 4 giugno si riparte! Sere d’Estate Fresche di Vino inaugura l'estate 2013 con un appuntamento tutto dedicato al Burson e al Centesimino, due vini dal nome buffo e dalle caratteristiche uniche quanto la serata in programma in Enoteca. Nel corso dell'evento tutto il potenziale di invecchiamento del Burson della pianura ravennate si rivelerà attraverso una “verticale” di cinque etichette prodotte da altrettante cantine nelle annate dal 2002 al 2008 (esclusa la 2006), mentre il Centesimino della collina faentina sarà rappresentato da tre vini che mostrano la versatilità di questo vitigno semi-aromatico: un Centesimino giovane, uno affinato più a lungo in botti di legno e un passito.

E poiché niente è più utile per comprendere un vino che conoscere gli uomini e i pensieri da cui nasce, insieme a Maurizio Manzoni di Enoteca Regionale Emilia Romagna e al sommelier AIS Giorgio Amadei ci saranno i produttori: l’enologo del Consorzio del Burson Sergio Ragazzini e i produttori associati Longanesi, Randi e Tenuta Uccellina; i proprietari delle aziende vinicole Poderi Morini e Spinetta, di cui si assaggerà sia il Burson sia il Centesimino, e infine i titolari dell’azienda agricola La Sabbiona, che offrirà un gran finale con il suo Centesimino passito.

La serata avrà inizio alle ore 20.45. Costo di partecipazione Euro 15,00. Poiché i posti sono limitati la prenotazione è obbligatoria (tel. 0542 678089 e-mail info@enotecaemiliaromagna.it).

Tag cloud