Vignaioli e gastronomia d'eccellenza: sabato 19 aprile i vini di Stefano Berti e i latticini del Caseificio Rosola

16 aprile 2014
Vignaioli e gastronomia d'eccellenza: sabato 19 aprile i vini di Stefano Berti e i latticini del Caseificio Rosola

Enoteca Regionale Emilia Romagna dedica un altro pomeriggio ai vini tipici e ai prodotti d’eccellenza della gastronomia locale: sabato 19 aprile, dalle 15.00 alle 18.30, si potranno degustare i vini dell’Azienda Agricola Stefano Berti (Ravaldino in Monte, FC) insieme al Parmigiano Reggiano di montagna e ai latticini di vacca bianca modenese (presidio Slow Food dal 2006) del Caseificio Rosola (Zocca, MO). L’appuntamento, come di consueto, si terrà all’interno della Rocca sforzesca di Dozza, sede storica di Enoteca Regionale Emilia Romagna.

Stefano Berti proporrà assaggi gratuiti dei suoi Sangiovese di Romagna DOC – nelle varianti Superiore e Riserva – per far conoscere la sua azienda, rispettosa della territorialità dei vini e attenta al loro impatto ambientale (per il vino senza solfiti, in produzione dal 2013, Stefano Berti ha scelto un tappo biologico ottenuto dai polimeri vegetali della canna da zucchero).

Il Caseificio Rosola, invece, situato nell’Appennino Modenese a 750 m sul livello del mare, uno dei più alti di tutto il Consorzio di tutela del Parmigiano, è uno degli unici due a produrre Parmigiano Reggiano dal latte di vacca bianca modenese (presidio Slow Food dal 2006). Un caseificio con una produzione limitatissima e di estrema qualità: solo 6 forme di bianca al giorno, di cui solamente 2 di bianca biologica. La degustazione comprenderà: Parmigiano di montagna 24 - 30 mesi, Parmigiano di Razza Bianca 24 - 30 mesi, ricotta di Razza Bianca.

Assaggio di vini gratuito; per la gastronomia è previsto un contributo di 9 euro a persona.

Tag cloud