Al Vinexpo Asia Pacific 2018 è protagonista il vino emiliano romagnolo

17 Maggio 2018

Al Vinexpo Asia Pacific 2018 è protagonista il vino emiliano romagnolo

Dal 29 al 31 maggio ampia la presenza di aziende e vini nello stand gestito da Enoteca Regionale Emilia Romagna alla manifestazione di Hong Kong

Vinexpo Asia Pacific, giunta alla sua ventesima edizione, rappresenta un momento importante per il mondo del vino a livello internazionale. Tre giorni, quelli ospitati all'Hong Kong Convention and Exhibition Center, nei quali sono ospitati incontri, nuovi prodotti e opportunità di networking per importatori, distributori, produttori, sommelier e commercianti di tutto il mondo. In programma dal 29 al 31 maggio questo evento fieristico asiatico si pone come momento strategico anche per il posizionamento internazionale della produzione vitivinicola emiliano romagnola.

Ad Hong Kong, con lo scopo di promuovere e valorizzare la variegata produzione enologica, Enoteca Regionale Emilia Romagna non mancherà e sarà presente con un proprio spazio allestito nello stand HJ57. Assieme a Enoteca Regionale ci saranno le aziende: Cantine Casabella (Castell'Arquato, Piacenza), Cantine Riunite & Civ (Campegine, Reggio Emilia), Cantine Ceci (Torrile, Parma), Chiarli (Modena), Caviro (Faenza, Ravenna), Terre Cevico (Lugo di Romagna, Ravenna) e Poderi dal Nespoli (Nespoli, Forlì-Cesena).

Oltre alle singole aziende, l'Emilia Romagna vitivinicola sarà presente con un banco d'assaggio, gestito sempre da Enoteca Regionale, dove saranno presenti in degustazione i vini di: Torre Fornello (Ziano Piacentino, Piacenza), Mossi (Ziano Piacentino, Piacenza), Ca' de Medici (Cadè, Reggio Emilia), Fattoria Moretto (Castelvetro di Modena, Modena), Nugareto (Zola Predosa, Bologna), Cantina Braschi (Mercato Saraceno, Forlì-Cesena), Mgm (Forlì), Condé (Fiumana di Predappio, Forlì-Cesena), Ottaviani (San Giovanni in Marignano, Rimini) e San Patrignano (Coriano, Rimini).

L’ultima edizione di Vinexpo Asia Pacific, nel 2016, ha registrato performance da record, sia in termini di espositori (1.300 provenienti da 33 Paesi del Mondo) sia di visitatori. Questi sono stati più di 17.000 (+2.5% rispetto all’edizione del 2014), per lo più provenienti da Cina, Hong Kong, Corea del Sud e Giappone. Importante la presenza della stampa specializzata con più di 500 giornalisti accreditata.

La Cina rappresenta la realtà più promettente per gli operatori vitivinicoli mondiali per quanto concerne i mercati emergenti e per questo la scelta di Enoteca Regionale Emilia Romagna di essere presente denota l'attenzione e l'interesse verso l'export di uno dei brand più importanti del made in Italy agroalimentare.